IL LATTE DORATO


Iniziare la giornata con il caffè o con il tè oppure gustare una tazza calda di Latte Dorato. Con l'avvicinarsi dei mesi estivi, è anche possibile berlo freddo.

 

Il Latte Dorato non viene preparato con latticini ma con latte di cocco. Si possono anche trovare ricette con altri prodotti non caseari, ma è preferibile il latte di cocco per le sue proprietà salutari e per il gradevole gusto.

 

L'alto numero di antiossidanti presenti nella bevanda contribuisce alla prodigiosa lista di benefici per la salute e il benessere. Il Latte Dorato è una bevanda ottenuta dalla combinazione di latte di cocco, curcuma, zenzero, pepe nero e cannella (con o senza un filo di olio di cocco). Alcune ricette prevedono anche l'aggiunta di miele grezzo locale.

 

La curcuma è apprezzata da secoli per le proprietà terapeutiche. Come ingrediente in polvere la troviamo nel curry al quale conferisce la intensa colorazione gialla. (1) Tuttavia, il sapore è relativamente più delicato rispetto al suo parente stretto, lo zenzero. Il sapore della bevanda aumenta in relazione alla quantità di zenzero che si utilizza ma diventa piccante se si eccede.

Sulla Curcuma

E' una pianta coltivata in tutto il sud-ovest asiatico e spesso usata come spezia negli alimenti provenienti da Iran, Cina, India e Tailandia. (2) In India e Cina viene anche usata per trattare malattie della pelle, infezioni e depressione.

 

Dal colore, si può pensare che il latte dorato abbia un sapore simile al curry, ma la curcuma ha un sapore più fine, agrumato molto gradevole quando viene abbinata con la cannella e lo zenzero. La netta differenza di sapore ci dice che è meglio non aggiungere  il currry al latte dorato perché il gusto cambia. 

 

Il tè alla curcuma può essere uno dei segreti dell'elevato numero di centenari che vivono sull'isola giapponese di Okinawa. (3) In combinazione con uno stile di vita salutare, le persone dell'isola hanno tassi, molto più bassi di malattie croniche che affliggono il resto del mondo tipo le malattie cardiache, il cancro, l'ictus e l'Alzheimer. La maggior parte degli abitanti di Okinawa, normalmente non utilizza la spezia in cucina ma tutti i giorni beve tè alla curcuma.

 

Uno dei composti bioattivi della curcuma è la curcumina, usata nella medicina ayurvedica per le sue proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti. Sfortunatamente, la curcumina non è facilmente biodisponibile e viene rapidamente metabolizzata ed eliminata. (4) Si può aumentare la biodisponibilità fino al 2000% della curcumina abbinandola con la piperina contenuta nel pepe nero.

 

L'elenco dei benefici attribuiti al Latte Dorato è considerevole. Di seguito ne riportiamo alcuni che possono essere interessanti.

Riduce l'infiammazione e la glicemia

L'infiammazione cronica è collegata a diverse situazioni patologiche, tra cui le malattie cardiache, l'ictus, la depressione e il morbo di Alzheimer.(5) Una risposta infiammatoria è la prima reazione dell'organismo a infezioni, tossine e lesioni. Si tratta di uno stato di emergenza del corpo. Quando  l'infiammazione prolungata diventa cronica, può danneggiare il cuore e altri organi.

 

Gli effetti della curcuma sull'infiammazione sono significativi. Può anche essere utile per il recupero post-esercizio fisico alleviando il dolore e l'infiammazione. Gli studi hanno dimostrato che la curcuma è un potente agente antinfiammatorio. Lo stesso vale per lo zenzero (6) e per la cannella. (7). Gli autori di alcuni studi sostengono che gli effetti della curcumina sull'infiammazione possono essere paragonabili a quelli di alcuni farmaci, ma senza gli effetti collaterali. (8), (9)

 

In uno studio di 12 settimane condotto su 120 persone sofferenti di osteoartrosi, i ricercatori hanno trovato che con la somministrazione di un integratore standardizzato di zenzero, i partecipanti hanno riportato una riduzione statisticamente significativa dei marker di infiammazione. Lo zenzero oltretutto ha anche un buon profilo di sicurezza. (10)

 

In un altro studio i ricercatori hanno studiato gli effetti della curcumina confrontando il gruppo di  partecipanti con artrite reumatoide attiva che facevano uso di diclofenac sodico e quelli che assumevano anche la curcumina. Tutti i gruppi hanno migliorato i loro punteggi, ma quelli del gruppo a cui è stata somministrata la curcumina hanno avuto la più alta percentuale di miglioramento senza gli effetti collaterali. (11)

 

Lo zenzero e la cannella nel Latte Dorato hanno dimostrato inoltre la capacità di aiutare a ridurre i livelli di glicemia nel sangue. La cannella ha un effetto protettivo contro la sindrome metabolica, compresa la resistenza all'insulina, l'ipertensione e l'aumento di peso. (12) Lo zenzero aiuta a ridurre il livello di A1C, un marker a lungo termine per il controllo della glicemia. (13)

Per migliorare la salute cognitiva, la memoria e l'umore

Esistono diverse strategie per migliorare la salute cognitiva, la memoria e l'umore, ma nessuna è piacevole come il latte dorato. La curcumina può aiutare ad aumentare i livelli del fattore neurotrofico nel cervello (BDNF), un composto che aiuta a mantenere e a creare nuove connessioni nel sistema neurologico. (14)

 

Ciò significa che bere una tazza di Latte Dorato può ridurre il rischio di Alzheimer associato a livelli bassi di BDNF. (15) La cannella ha un ruolo nella riduzione delle proteine tau che si riscontrano comunemente nell'Alzheimer (16) e può ridurre i sintomi del morbo di Parkinson. (17)

 

È importante iniziare a proteggere la propria capacità cognitiva anticipando i cambiamenti che possono avvenire molto prima dei relativi sintomi. Tuttavia, non è mai troppo tardi per iniziare a prendersi cura del proprio corpo e della propria mente.

 

L'aggiunta di zenzero al Latte Dorato può aiutare a migliorare il tempo di risposta e la capacità mnemonica. (18) Entrambi importanti per mantenersi indipendenti con l'avanzare dell'età. La riduzione dell'infiammazione aiuta a ridurre il rischio di depressione. Oltre a ciò, esiste un legame tra i livelli del BDNF e lo stato d'animo positivo. (19) Quindi, considerato che la curcumina aumenta il BDNF, di conseguenza, aiuta anche a migliorare l'umore.

 

I dati confermano i fattori protettivi per il cuore della triade

Le malattie cardiache rimangono la principale causa di morte in Italia (20) Potenzialmente si possono ridurre i rischi cardiocircolatori assumendo regolarmente il Latte Dorato poiché i tre ingredienti - curcuma, zenzero e cannella - mediante percorsi diversi sono collegati alla protezione cardiaca.

 

Cominciamo con la cannella. Una meta-analisi (21) di 10 studi randomizzati controllati con un totale di 543 partecipanti hanno mostrato che la cannella può influire sui livelli a digiuno del glucosio e del colesterolo nel plasma. I partecipanti hanno assunto tra 120 mg e i 6 grammi al giorno di tale spezia per 4-18 settimane.

 

E' stata riscontrata una riduzione della glicemia e conseguente riduzione del rischio di sindrome metabolica dannosa per i vasi sanguigni, ma non vi è stato alcun effetto significativo sull'emoglobina A1Ci (una misura a lungo termine del controllo della glicemia). Tuttavia, i partecipanti hanno beneficiato di una significativa riduzione dei livelli dii trigliceridi e di un miglioramento dei livelli di HDL- C.

 

Lo zenzero - In uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con un placebo, (22) i ricercatori hanno riscontrato che ha un effetto positivo sulla glicemia a digiuno e sui livelli di emoglobina A1C e hanno concluso che "può avere un ruolo nell'alleviare il rischio di alcune complicanze croniche del diabete. "

 

Il terzo ingrediente della triade è la curcumina. Questo ingrediente bioattivo della curcuma, nelle sperimentazioni sugli animali e sull'uomo, ha dimostrato effetti sul cuore. In uno studio, (23)

121 pazienti sottoposti a bypass coronarico (CABG) che hanno assunto curcumina o un placebo per tre giorni prima dell'intervento e cinque giorni dopo: (24)

“… Hanno dimostrato che i curcuminoidi riducono significativamente l'MI (infarto del miocardio) associato al CABG. Gli effetti antiossidanti e antinfiammatori dei curcuminoidi possono chiarire l'attività cardioprotettiva evidenziata in questo studio. "

 

Negli studi sugli animali i risultati hanno confermato che la curcumina ha una azione cardioprotettiva sui tessuti del muscolo cardiaco. Un gruppo di ricercatori ha riscontrato un effetto cardioprotettivo di una combinazione di curcumina e piperina contro la cardiotossicità indotta. (25) I risultati sperimentali di un altro studio confermano (26) che può limitare i danni al cuore a seguito di un infarto del miocardio.

 

Le capacità antivirali, antibatteriche e antifungine

In un periodo in cui la resistenza batterica è in aumento (27) e la paura dei virus si sta diffondendo, ha senso proteggere la propria salute e ridurre le possibilità di ammalarsi e limitare il ricorso agli antibiotici. Sebbene nulla sia garantito, prendendo alcune misure è possibile ridurre i rischi.

 

In India, il Latte Dorato è noto come "haldi ka doodh" ed è spesso usato per trattare i raffreddori. (28) Mettendo alla prova la credenza culturale, gli studi effettuati hanno messo in luce alcune proprietà della curcumina contro batteri, virus e funghi. (29)

 

I test sullo zenzero (30), (31) e sulla cannella (32), (33) hanno riportato risultati simili contro virus e batteri. 

Il latte Dorato è un modo semplice e gustoso per assumere la curcuma

Ci sono integratori di curcuma che si possono prendere in considerazione, ma che non hanno gli stessi benefici dello zenzero aggiunto al latte di cocco assieme alle altre spezie presenti nella bevanda dorata. Consideriamo di prepararla a casa. In seguito viene riportata una ricetta per il Latte Dorato. 

 

Sebbene alcune ricette prevedano l'impiego di una base lattiero-casearia o di altri prodotti, il latte di cocco aumenta ulteriormente i benefici del Latte Dorato. 

 

La pasta dorata funge da base per preparare la perfetta tazza di Latte Dorato. Include non solo la curcuma e l'olio di cocco, ma anche il pepe che ha dimostrato di aumentare la biodisponibilità della curcumina di ben il 2000 percento. (34), Ecco una semplice ricetta pubblicata da Health Impact News: (35) 

Pasta Dorata (36)

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di curcuma in polvere bio
  • 1 tazza di acqua
  • 1,5 cucchiaini di pepe nero
  • 5 cucchiai di olio vergine di cocco

Procedimento:

  1. In una pentola di acciaio inossidabile, riscaldare l'acqua, la curcuma e il pepe nero fino a formare una pasta densa, mescolando per circa 7-10 minuti.
  2. Togliere dal fuoco e aggiungere l'olio di cocco vergine, usando una frusta per mescolare con cura.
  3. Trasferire la pasta dorata in un barattolo di vetro con un coperchio e conservarla in frigorifero per un massimo di 2 settimane.
  4. Utilizzare questa pasta per preparare il Latte Dorato.

 

Una volta preparata la Pasta Dorata, si può preparare il Latte Dorato. La ricetta che segue, proviene sempre da Health Impact News, è semplice e si può adattare ai propri gusti:  

Latte Dorato (37)

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di Pasta Dorata
  • 2 tazze di latte di cocco
  • 1/8 di cucchiaino di vaniglia (opzionale)
  • Miele grezzo [o stevia] a piacere (facoltativo)
  • Pizzico di cannella (opzionale)

Procedimento:

  1. In una pentola di acciaio inossidabile, riscaldare delicatamente, ma non bollire, 2 tazze di latte di cocco con 1 cucchiaino di Pasta Dorata.
  2. Con una frusta mescolare bene la pasta nel latte.
  3. Aggiungere la vaniglia, il miele [o stevia] opzionali e/o cannella.

Variazione del latte dorato con rizomi di curcuma e zenzero

Per una versione leggermente diversa del Latte Dorato, si può optare per la ricetta che segue.  Si utilizzano i rizomi della curcuma e dello zenzero invece del prodotto in polvere. (38) Si prepara senza la pasta dorata starter e si può scegliere quando non si dispone della Pasta Dorata.

Latte Dorato con zenzero (39)

Ingredienti:

  • Un rizoma di curcuma lungo 2,5 cm
  • Alcuni grani di pepe (meglio bianco)
  • 1 tazza di acqua
  • 1 tazza di latte di cocco
  • Un pezzo di zenzero lungo 2,5 cm
  • Miele crudo o stevia (opzionale)
  • ½ cucchiaino di burro chiarificato (opzionale, per mal di gola o tosse)

Procedimento:

  1. Prendere un rizoma di curcuma lungo 2,5 cm ... e schiacciarlo grossolanamente usando un mortaio e un pestello.
  2. Schiacciare anche alcuni grani di pepe. La varietà bianca è la migliore.
  3. Mescolare una tazza d'acqua con una tazza di latte di cocco, aggiungere la curcuma triturata, il pepe e un pezzo di zenzero da 2,5 cm (da 1,30 cm di diametro) e portare a ebollizione.
  4. Fare bollire per 20 minuti. A questo punto, il latte si ridurrà a una tazza. E' il motivo per cui si parte con una miscela di latte e acqua; altrimenti la bevanda diventa troppo densa.
  5. Togliere dal fuoco, filtrare, aggiungere un cucchiaio di miele o stevia (opzionale) e gustare la bevanda calda.
  6. Per alleviare il mal di gola, prima di berlo, aggiungere al Latte Dorato caldo 1/2 cucchiaino di burro chiarificato. Il ghi si scioglie e riveste la gola alleviando la tosse.

Per chi non ha mai provato il Latte Dorato, sarà una piacevole sorpresa. Molte persone lo apprezzano soprattutto nei mesi autunnali e invernali (la stagione fredda delle influenze), ma è altrettanto delizioso e rilassante bevuto fresco anche in estate. Fare attenzione con la curcuma perchè macchia ogni cosa.

 

 

 

Fonti e riferimenti: