LA FELICITA’

 

Ho imparato nel corso di una vita ricca e varia che la felicità non è una merce che ci viene regalata, non dipende dagli altri, è sfuggente .

 

Se la rincorriamo come obiettivo, continuerà a sfuggirci e non riusciremo mai catturarla ma, se la si dona agli altri ci ritorna centuplicata.

 

Molti di noi passano la vita nella speranza di trovare la felicità continuando a pensare: se avessi più soldi, se avessi un corpo perfetto e in piena salute, se avessi più potere, più rispetto dagli altri, se fossi più famoso, se avessi una famiglia migliore..... e via dicendo.

 

Ad ogni conquista ci accorgiamo che ne segue un’altra da rincorrere e non riusciamo, se non in sfuggevoli sprazzi di tempo, a raggiungere una vera e duratura felicità.

 

Ebbene, vi è un segreto: si può trovare la felicità immediatamente! Non è sempre facile ma ognuno di noi può scegliere di essere felice e, nella maggior parte dei casi, non c’è nessuno che ce lo possa impedire, ad eccezione di noi stessi.

 

La verità è che la felicità non proviene dalla ricchezza, dall’avere un aspetto gradevole o dei bei rapporti con gli altri .

 

La felicità viene da dentro!

 

Questo è il motivo per cui, se veramente vogliamo essere felici, dobbiamo lavorare su noi stessi, come prima cosa.

 

 

Qual’è allora il segreto per essere felici?  Eccole abitudini da adottare

 

1) Non portiamo rancore - Perdonare e dimenticare è necessario per la nostra felicità, mantenere un rancore significa che stiamo anche mantenendo il risentimento, la rabbia, il dolore e altre emozioni negative che sono ostacoli per raggiungere la felicità.

 

Eliminare un rancore significa liberarci dalla negatività e dedicare più spazio alle emozioni positive.

 

Coloro che nella vita sono felici hanno in comune unatteggiamento positivo” e noi possiamo imparare quali sono i comportamenti che possono migliorare la nostra vita e renderci felici.


Se riusciamo, con mente aperta, a considerare e a mettere in pratica una serie di abitudini che portano la pace dentro di noi, abbiamo ottime possibilità di trovare la felicità.


 

2) Trattiamo tutti con gentilezza - La gentilezza non solo è contagiosa, è anche dimostrato che ci rende felici. Quando siamo gentili con gli altri, il nostro cervello produce ormoni che danno una sensazione di benessere e, neurotrasmettitori come la serotonina che ci rendono capaci di intrattenere forti relazioni con gli altri favorendo sentimenti positivi 

attorno a noi.

 

3) Consideriamo i nostri problemi come sfide - Cambiamo il nostro dialogo interno in modo che ogni volta che abbiamo un "problema" lo vediamo come una sfida o una nuova opportunità per migliorare la nostra vita. Eliminiamo completamente la parola "problema" dalla nostra mente.

 

4) Esprimiamo gratitudine per quello che abbiamo - Le persone che sono grate per quello che hanno sono maggiormente in condizione di far fronte allo stress, hanno emozioni più positive, e sono maggiormente in grado di raggiungere i loro obiettivi. Il modo migliore per sfruttare il potere positivo della gratitudine è quello di tenere un diario della gratitudine o un elenco in cui è scrivere esattamente quello per cui siamo grati ogni giorno. In questo modo manteniamo stati d'animo positivi , ottimismo e anche una migliore salute fisica. Prendiamo la vita così com'è, godiamoci ogni momento, penso che sia già abbastanza per la nostra felicità. Quando impariamo ad accontentarci di chi e che cosa siamo noi troveremo la felicità dentro noi stessi.

 

5) Sogniamo in grande - sarà più facile raggiungere i nostri obiettivi. Invece di limitarci, quando sogniamo in grande stiamo aprendo la mente ad una visione più ottimista, uno stato positivo in cui si ha il potere di realizzare praticamente tutto ciò che desideriamo.

 

6) Non sprechiamo energia per le piccole cose - Se il problema che ci affligge potrà essere irrilevante fra un anno, un mese, una settimana o anche un giorno da adesso, perché prendersela? Le persone felici sanno lasciarsi alle spalle le irritazioni della vita quotidiana.

 

7) Parliamo bene degli altri - Si può essere tentati di riunirsi in ufficio intorno alla macchina del caffè per il “gossip” quotidiano, ma parlare male degli altri è come fare un bagno nelle emozioni negative, il nostro corpo li assorbe. Al contrario, belle parole verso gli altri, contribuiranno a promuovere pensieri positivi anche nella nostra vita.

 

8) Evitiamo le scuse - E ‘ facile incolpare gli altri per i nostri errori, ma in questo modo significa che difficilmente riusciremo a superarli. Le persone felici si assumono le proprie responsabilità per gli errori e i passi falsi, li considerano come occasioni di miglioramento.

 

9) Viviamo nel presente - Rimaniamo immersi in qualsiasi cosa stiamo facendo adesso, e prendiamo del tempo per essere davvero presenti nel momento attuale. Evitiamo di riprodurre gli ultimi eventi negativi conservati nella nostra mente o di preoccuparci per il futuro, basta gustare quello che sta succedendo nella nostra vita adesso.

 

10) Non paragoniamoci agli altri - La nostra vita è unica, quindi non dobbiamo misurare il nostro valore attraverso il confronto con coloro che ci circondano. Anche considerare noi stessi migliori dei nostri coetanei è dannoso per la nostra felicità in quanto si stanno promuovendo sentimenti di giudizio e un senso malsano di superiorità. Misuriamo il nostro successo sulla base dei nostri progressi, non su quelli degli altri.


 

11) Circondiamoci di persone positiveE’ necessario scegliere amici che sono ottimisti e felici per circondarsi di energia positiva.

 

 

 

12) Rendiamoci conto che non abbiamo bisogno dell'approvazione degli altri - E' importante seguire i propri sogni e i propri desideri, senza dare peso agli oppositori che troviamo sulla nostra strada. E’ bene ascoltare le opinioni altrui, ma le persone felici rimangono fedeli a a ciò che detta il loro cuore e non si bloccano per il bisogno di approvazioni esterne.

 

13) Prendiamoci del tempo per ascoltare - L’ascolto aiuta a immergerci nella saggezza degli altri e ci permette di calmare la nostra mente. L’ascolto intenso ci può aiutare a sentirci contenti e a vedere le cose da diverse prospettive.

 

14) Coltiviamo le relazioni sociali Le relazioni sociali positive sono la chiave per la felicità. Dovremmo trovare il tempo per visitare gli amici, i familiari e qualsiasi altra persona che significhi qualche cosa per noi.

 

15) Meditiamo - La meditazione aiuta a mantenere la mente concentrata, calma i nervi e sostiene la pace interiore. La ricerca dimostra che può anche portare dei cambiamenti fisici nel nostro cervello che contribuiscono a renderci felici.

 

16) Mangiamo bene - Ciò che si mangia influenza direttamente il nostro umore e i livelli di energia, sia a breve che a lungo termine. Mentre il mangiare correttamente cibi sani prepara il nostro corpo e il nostro cervello a focalizzarsi su uno stato di felicità, il mangiare cibi spazzatura, manipolati e trattati ci lascerà indolenti e soggetti a malattie croniche. 

 

17) Pratichiamo attività fisicaL’esercizio fisico aumenta i livelli di sostanze chimiche nel nostro cervello come la serotonina, la dopamina e la noradrenalina, che possono aiutare a tamponare alcuni degli effetti dello stress e anche alleviare alcuni sintomi della depressione. Anziché considerare l'esercizio fisico solo come strumento medico per perdere peso, per prevenire le malattie e per vivere più a lungo (tutte condizioni che si verificano nel tempo) proviamo anche a considerare l’esercizio come strumento quotidiano per migliorare immediatamente il nostro stato d'animo, per ridurre lo stress e per sentirci, nel contempo, più felici.


18) Viviamo in un ambiente essenziale e ordinatoIl disordine ha la capacità di assorbire la nostra energia e sostituirla con la sensazione di caos. Il disordine è una fonte spesso non riconosciuta di stress che ci spinge verso sentimenti di ansia, di frustrazione, di distrazione e anche di sensi di colpa. Facciamo in modo di dare alla nostra casa e all’ufficio una risistemata, eliminiamo le carte in eccesso, ordiniamo gli archivi, lasciamo pochi soprammobili e altre "cose" che non richiedono solo lo spazio nel nostro ambiente fisico, ma anche nella nostra mente.

 

19) Siamo onesti - Ogni volta che mentiamo, i livelli di stress possono aumentare e la nostra autostima cade un po’ di più. Inoltre, se gli altri scoprono che siamo dei bugiardi verranno danneggiate le nostre relazioni personali e professionali. Dire la verità, d'altra parte, migliora la nostra salute mentale e permette agli altri di acquistare la fiducia in noi.

 

20) Assumiamo il controllo dei nostri comportamenti - Evitiamo di lasciare che altre persone ci impongano il modo in cui dobbiamo vivere. Invece, assumiamo il controllo personale nella nostra vita che ci permette di soddisfare i nostri obiettivi e i nostri sogni, oltre a contribuire alla costruzione della nostra autostima.

 

21) Accettiamo ciò che non possiamo cambiareNella nostra vita non tutto potrà essere perfetto, e ciò è perfettamente normale. Le persone felici imparano ad accettare le ingiustizie e le battute d'arresto che nella loro vita non possono cambiare. Invece di impiegare le energie per cambiare ciò che non si può modificare, è meglio impiegarle per raggiungere al meglio ciò che si può ottenere.

 

 

Uno stile di vita sano aumenta naturalmente la Felicità

 

Tutti noi avremo notato che alcune delle abitudini delle persone felici sono quelle che conducono ad uno stile di vita sano, che praticano attività fisica e mangiano bene.

 

Una volta che si adotta un atteggiamento per impostare una vita felice, ancor prima di iniziare, abbracciando sane abitudini avremo un aiuto per mantenere naturalmente il nostro umore elevato anche nel bel mezzo di situazioni stressanti.

 

Le persone felici tendono ad essere persone sane e viceversa quindi, oltre al cibo sano e l'esercizio fisico, le seguenti strategie di stile di vita possono anche aiutare a sostenere il benessere emotivo:

 

  • Sonno adeguato: La privazione del sonno è legata a disturbi psichiatrici come ansia e depressione bipolare, mentre la giusta quantità di sonno è collegata a caratteristiche di personalità positive come l'ottimismo e ad una maggiore stima di sé, così come una maggiore capacità di risolvere i problemi difficili.

  • Grassi omega-3: Basse concentrazioni di grassi omega-3 EPA e DHA è risaputo che fanno aumentare il rischio di sbalzi di umore e disturbi dell'umore. In coloro che soffrono di depressione sono stati trovati bassi livelli di omega-3 nel sangue rispetto ai soggetti non depressi.

  • Regolare esposizione al sole: questo è essenziale per la produzione di vitamina D, i cui bassi livelli sono legati alla depressione. Ma anche al di là della vitamina D, l'esposizione regolare sole è nota per migliorare l'umore e l'energia attraverso il rilascio di endorfine. Il sole porta allegria!

  • Emotional Freedom Technique (EFT): Se le circostanze di vita difficili e le emozioni negative che esse creano ostacolano il raggiungimento della felicità, si può provare l’ EFT, che è una forma di fai-da-te di digitopressione psicologica. Questa semplice tecnica può aiutare a cancellare dal corpo e dalla mente le emozioni negative in modo da poter raggiungere più facilmente gli obiettivi e le le abitudini positive nella nostra vita. Per approfondire la tecnica vedi: http://www.eft-italia.it/accesso-video-e-documento-gratuito/

 

 

Una precisazione finale

 

Desidero sottolineare che non ho seguito principi religiosi come fonti per descrivere le ventuno abitudini sopra indicate, ma bensì regole messe a punto da medici.


Adottando tali regole possiamo cambiare la nostra vita e creare le basi per una crescita interiore portatrice di pace e felicità.


I maggiori ostacoli all’avvio del cambiamento per raggiungere la felicità sono le resistenze della nostra mente che, pur riconoscendo la bontà del percorso, tendono a far rinviare qualsiasi iniziativa nel tempo nell’attesa che inizino gli altri.

 

Può essere di aiuto la domanda “perchè non io adesso?


Personalmente posso dire che ho avuto occasione, anche se con un percorso di altro tipo, di provare direttamente l’applicazione di quanto riportato; debbo dire che non è sempre facile cambiare i comportamenti ma, quando si inizia e si vedono i risultati positivi diventa tutto molto più semplice e naturale.

 

Sono profondamente convinto che la strada principale per la vera felicità sia quella della crescita spirituale (che per il momento non intendo approfondire su questo sito) che, per tutti gli aspetti visti in precedenza, molto probabilmente ha fornito i principi sui quali essi si basano.